FIANO DI AVELLINO
Cantina I Favati

Mineralità e freschezza, poi rotondità e avvolgenza, e infine anche un’ottima persistenza: il “Pietramara”, nella versione “etichetta nera”, è un Fiano di Avellino lavorato al cesello, ben organizzato in ogni sua più piccola sfumatura, straordinario tanto nei profumi quanto al gusto.

Prodotto dalla cantina “I Favati”, riposa per almeno sei mesi in acciaio, per arrivare a esaltarsi in un sorso ricco di frutto maturo e territoriale nella componente sapida, rilasciata alle uve dai terreni su cui crescono le viti.
Meraviglioso compagno della cucina di mare, è un Fiano di Avellino da promuovere a pieni voti: 10 e lode!

 

www.cantineifavati.it